Giornate Europee del Patrimonio – GEP 2020

27.09.2020 h 18:30—19:30

Eventi

 

Giornate Europee del Patrimonio

25-27 settembre 2020

Tradizioni alla Galleria Nazionale dell’Umbria 

 

 

Il tema delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 si presta a una lettura generazionale: imparare per la vita, infatti, implica conoscere il passato, le sue declinazioni nel presente e le sue potenzialità per il futuro.

Ogni persona che percorre la storia, volente o nolente, si crea un bagaglio, materiale e immateriale, che spunta fuori coscientemente, ma anche, molto spesso, in maniera inaspettata e imprevista.

Conoscere, pertanto, la storia, ma soprattutto le storie, significa mettere in connessione tanti microcosmi, mondi particolari, che vivono in maniera autonoma, ma sempre contingente, al macrocosmo ‘ufficiale’: questa prospettiva si connota come un ‘evento’ trasversale, pluriprospettico, interdisciplinare. Ma soprattutto generazionale.

Un dialogo tra nonni e nipoti, tra genitori e figli, tra zii e nipoti, tra maestri e allievi in un contesto dove la storia si dilata e si riflette nel presente, offrendo inedite occasioni di approfondimento e di confronto.

Un dialogo tra l’arte che fu e sempre è e sarà, tra materie diverse, tra ispirazioni diverse, tra racconti diversi.

Queste sono le nostre #GEP2020.
Questo è il nostro modo per #imparareperlavita.

Questi sono i nostri #EuropeanHeritageDays.

 

Ecco il nostro programma completo:

 

Venerdì 25 settembre 2020

Apertura serale straordinaria dalle 19.30 alle 23.30 (ultimo accesso alle 22.30)

Visita guidata Lessico familiare: botteghe, tradizioni e radici

Sono previsti due turni, ore 20.30 e ore 21.45, prenotazione è obbligatoria: gallerianazionaleumbria@beniculturali.it
+39 075 58668436 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15)

 

Sabato 26 settembre 2020

ore 17.00 – sala conferenze 3° piano

Per fare un albero ci vuole… una storia!

Un inedito talk di confronto, di condivisione, di racconti e di storie: protagonisti saranno Vittoria Garibaldi, Gianfranco Faina e Antonio Brizioli.

La partecipazione è gratuita è necessaria la prenotazione (saranno ammesse un massimo di 20 persone): gallerianazionaleumbria@beniculturali.it
+39 075 58668436 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15)

 

Sabato 26 settembre 2020

Apertura serale straordinaria dalle 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle 21.30)

al costo simbolico di €1

 

Grazie alla presenza, all’interno della mostra Reflected. Brian Eno, di un albero genealogico di Tom Phillips From Raphael to Eno, ripercorreremo l’illustre discendenza di Brian Eno, fino ad arrivare a Raffaello: e da Raffaello torneremo alla luce, grazie al percorso tra le lightbox.

Le visite accompagnate si svolgeranno in gruppi da 8 persone sulla base di questi orari:

19.30-19.50

19.50-20.10

20.10-20.30

20.30-20.50

20.50-21.10

21.10-21.30

La prenotazione per la partecipazione è obbligatoria (saranno ammesse un massimo di 8 persone per gruppo):

gallerianazionaleumbria@beniculturali.it
+39 075 58668436 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15)

 

Domenica 27 settembre 2020

ore 17.00

Per fare una luce ci vuole una scatola

(laboratorio didattico, 7-12 anni)

Grazie alle tre installazioni di Brian Eno i ragazzi scopriranno forme, passaggi di colori e suoni in dialogo con i capolavori di Piero della Francesca, Beato Angelico e Perugino. Per crearli l’artista si è domandato cosa avrebbe sperato di vedere oggi entrando in una chiesa contemporanea e le Lightbox sono state la sua personale risposta.

Il laboratorio didattico Cosa spero di vedere oggi in un museo? si ispira proprio a questa domanda e si concentra sulle tre sale ospitanti le installazioni dell’artista, che si rivolgono con una lingua nuova alle opere più rappresentative della collezione del museo. L’attività sarà svolta come una visita partecipata in grado di stimolare con giochi e domande l’osservazione e la curiosità dei partecipanti, che potranno poi realizzare la loro personale scatola luminosa. Ogni scatola sarà lo spazio magico per creare con forme, luci e colori, fantastiche opere d’arte, un cassetto segreto da esporre nel proprio museo contemporaneo.

Prenotazione obbligatoria entro il 26 settembre 2020

gallerianazionaleumbria@beniculturali.it
+39 075 58668436 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15)

 

Le visite guidate sono gratuite, previo acquisto del biglietto di ingresso, secondo le tariffe ordinaria.

Il sabato sera (ore 19.30 – 23.30, ultimo accesso 22.30) il biglietto di ingresso sarà al costo simbolico di € 1.

Si ricorda che i ragazzi minori di 18 anni hanno diritto al biglietto gratuito.