Giornata di studi “L’altra Galleria. Le opere dei depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria”

24.01.2019 h 11:00—19:00

Eventi

 

Giornata di studi

Giovedì 24 gennaio 2018, ore 11.00

L’Altra Galleria

Le opere dei depositi della

 Galleria Nazionale dell’Umbria

Sala conferenze

 

Giovedì 24 gennaio presso la Sala conferenze della Galleria Nazionale dell’Umbria si terrà una giornata di studi dedicata alla mostra “L’altra Galleria. Opere dei depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria”, Tele, tavole e sculture, caratteristiche dell’arte umbra tra Medioevo e Rinascimento e abitualmente conservate nei depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria, dopo un accurato restauro, sono state restituite al pubblico godimento. Tra di esse si annoverano nomi come il Maestro dei Dossali di Subiaco, Meo da Siena, Allegretto Nuzi, Giovanni Baronzio, Rossello di Jacopo Franchi, Piermatteo D’Amelia, Melozzo da Forlì, Benedetto Bonfigli, Dono Doni, Domenico e Orazio Alfani e Ventura Salimbeni.

L’esposizione, prorogata fino al 27 gennaio 2019, è stata inoltre un’importante occasione per approfondire la ricerca scientifica, facendo così emergere importanti novità circa datazioni, attribuzioni, committenze e provenienze.

Inoltre, l’evento espositivo ha offerto anche l’opportunità di “comunicare”, attraverso gli attenti restauri condotti anche in presenza dei visitatori, buone pratiche di conservazione del patrimonio culturale, facendo crescere nel contempo la consapevolezza dell’importanza di proteggerlo.

Le tavole sono state infatti affidate a undici ditte di restauro del territorio umbro e toscano che, servendosi di accurate indagini diagnostiche e attraverso un attento studio sia dei materiali costitutivi sia dei significati e dei contenuti, sono intervenute adottando sistemi innovativi di pulitura e metodologie conservative all’avanguardia.

È stato quindi possibile recuperare la funzionalità materiale ed estetica di queste importanti testimonianze, spesso compromessa dall’inarrestabile trascorrere del tempo e, talvolta, da antichi restauri troppo invasivi. In virtù di tale impegno volto alla salvaguardia e valorizzazione della collezione, la mostra L’altra Galleria ha ricevuto un importante riconoscimento da parte dell’Anno Europeo del Patrimonio 2018 e un contributo di 66.667 euro per il restauro, tra i più alti tra quelli assegnati agli istituti del MiBAC.

 

La giornata di studi, pensata come finissagge dell’esposizione, nasce dalla volontà di fare il punto su quanto messo in luce dagli studi e di stimolare un dibattito tra gli specialisti che hanno proposto nuove esegesi, in attesa della pubblicazione del catalogo scientifico della mostra, in uscita tra poche settimane per i tipi della Silvana Editoriale, che raccoglierà i contributi destinati ad aggiornare il catalogo della Galleria Nazionale dell’Umbria.

 

Tra le novità proposte, infatti, l’identificazione di un Salvator Mundi di Melozzo da Forlì; la piccola tavoletta di Giovanni Baronzio, la tavola cuspidata raffigurante il Cristo Crocifisso con Maria Maddalena di Zanobi Macchiavelli. Sarà anche l’occasione per rifare il punto su alcune figure chiave sia del Medioevo che del Rinascimento, come il Maestro di San Francesco al Prato ed il peruginesco Eusebio da San Giorgio.

 

A conclusione degli interventi della giornata verrà effettuata una visita guidata accompagnati sia dagli storici dell’arte che hanno collaborato al catalogo, sia dai restauratori che hanno effettuato gli interventi sulle opere stesse.

 

Il team di qualificati specialisti che parteciperà alla giornata di studio, il cui programma è dettagliatamente riportato a seguire, è assai variegato e testimonia dell’interesse che il patrimonio artistico della GNU riveste per quanti si dedicano alla ricerca nel campo della storia dell’arte

 

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

I Sezione

11.00 Saluti d’apertura e Introduzione Marco Pierini  (Direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria)

11.20 Michela Becchis (Università degli Studi di Torvergata Roma) La Madonna col Bambino di Lippo Vanni, una possibile provenienza romana

11.40 Emanuele Zappasodi (Università degli Studi di Firenze)

Tra Gubbio e Perugia: aggiunte e precisazioni sul Maestro di San Francesco al Prato

12.00 Andrea De Marchi (Università degli Studi di Firenze) L’eleganza dolorosa dell’ultimo dei riminesi, Giovanni Baronzio

12.20 Veruska Picchiarelli (Galleria Nazionale dell’Umbria)

Gli affreschi staccati dal Monastero di Santa Giuliana: alcune riflessioni sulla decorazione del complesso

12.40 Matteo Mazzalupi (Università degli Studi di Firenze)

Su alcune questioni di pittura perugina

 

Pausa Pranzo

 

II Sezione

14.30 Marco Pierini (Galleria Nazionale dell’Umbria)

Ave Maris Stella. Il polittico di Pietro di Niccolò Baroni per la chiesa della SS. Trinità

14.50 Gabriele Fattorini (Università degli Studi di Messina) Melozzo da Forlì a Perugia: una proposta

15.10 Maria Rita Silvestrelli (Università per Stranieri Perugia)

Precisazioni su due dipinti da San Domenico di Perugia

15.30 Maria Falcone (Polo Museale della Toscana)

Un Crocifisso con la Maddalena di Zanobi Macchiavelli

15.50 Fabio Marcelli (Università degli Studi di Perugia)

La città nel deposito: spigolature oltre la mostra

16.10 Alessandro Delpriori (Università degli Studi di Camerino) Frammenti di Editoriale raffaellesca, Eusebio da San Giorgio e compagni all’inizio del Cinquecento

16.30 Daniele Simonelli (Università degli Studi di Firenze)

La Disputa sull’Immacolata Concezione di Valerio di Agostino Olivieri

16.50 Pierluigi Carofano (Libera Accademia di Studi Caravaggeschi. Ente di Ricerca)

Un monocromo “arpinesco” di Ventura Salimbeni

17.10 Alberto Maria Sartore (Archivio di Stato di Perugia)

Per la mostra “L’Altra Galleria”: nuovi documenti

17.30 Visita in mostra

19.00 Chiusura lavori

 

Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti, è necessario passare in biglietteria e ritirare il tagliando gratuito

 

Informazioni: Tel. 075.58668436; gallerianazionaleumbria@beniculturali.it

Biglietteria/Bookshop: Tel. 075.5721009; gnu@sistemamuseo.it