L’Umbria dei campanili. Paesaggi urbani del ‘400

14.03.2018 h 17:30—18:30

Eventi

 
In occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio la Galleria Nazionale dell'Umbria propone un suggestivo percorso alla scoperta dello skyline della Perugia rinascimentale, che coinvolgerà le opere della collezione permanente e della mostra "Tutta l'Umbria una mostra. La mostra del 1907 e l'arte umbra tra Medioevo e Rinascimento". Sarà possibile ammirare le torri, le porte e i campanili della città negli splendidi affreschi di Benedetto Bonfigli nella Cappella dei Priori, e nella sala dei gonfaloni dell'esposizione temporanea, interamente dedicata a questa particolare tipologia di oggetto di culto. I gonfaloni processionali, infatti, erano realizzati per richiedere la protezione divina sulla comunità che li commissionava e rappresentavano spesso il nucleo abitato a cui erano destinati. In queste tele, oltre alla topografia di Perugia, sono raffigurate località quali Corciano o Montone, in un interessante confronto tra città e contado.

 

Gradita prenotazione email gan-umb.servizieducativi@beniculturali.it, 07558668407 - 07558668411
La visita guidata è  gratuita, ingresso al Museo € 8,00 intero € 4,00 ridotto

 

Il 14 marzo 2018 si celebrerà la seconda edizione della Giornata nazionale del Paesaggio che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha istituito con l'obiettivo di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio e uno sviluppo sostenibile.
Tali aspetti aderiscono in pieno anche con le finalità dell'Anno europeo del patrimonio culturale, che si celebra proprio quest'anno, "di incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell'Europa quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo" richiamate nella Decisione UE 864/2017.
La connessione tra le due ricorrenze offre una straordinaria opportunità di evidenziare i comuni obiettivi e di valorizzare gli eventi che i nostri uffici proporranno. Il successo della scorsa edizione è stato determinato dalle numerose, qualificate e diversificate iniziative compiute su tutto il territorio nazionale che hanno contribuito a trasmettere le diverse chiavi di lettura che il paesaggio permette.