x “e questa festa di parole in me” - Galleria Nazionale dell'Umbria

“e questa festa di parole in me”

Finissage della mostra

“Un mare tutto fresco di colore”. Sandro Penna e le arti figurative

a cura di Roberto Deidier, Tommaso Mozzati e Carla Scagliosi

La mostra “Un mare tutto fresco di colore”. Sandro Penna e le arti figurative, a cura di Roberto Deidier, Tommaso Mozzati e Carla Scagliosi, è stata l’occasione per riscoprire le relazioni che, in vita, avvicinarono il poeta all’ambiente artistico suo contemporaneo, dalla Roma dell’immediato dopoguerra alla scena giovane degli anni Sessanta e Settanta. Nel far questo, la selezione di opere esposte ha posto l’attenzione su nomi di primo piano per il panorama nazionale, in stretti rapporti col poeta, da Mario Mafai a Filippo de Pisis, da Carlo Levi a Renato Guttuso, da Mario Schifano, a Tano Festa e Franco Angeli.

Il percorso ha anche potuto presentare, per la prima volta, la straordinaria raccolta radunata dal letterato presso il suo celebre appartamento in via della Mola de’ Fiorentini, dove dalla fine degli anni Trenta sino alla morte nel 1977 Penna visse circondato da dipinti, sculture, disegni e incisioni.

In occasione dell’ultimo weekend di mostra la Galleria ha organizzato un nutrito programma che si svilupperà, tra conferenze, letture e visite, il 13 e il 14 gennaio, secondo il seguente calendario.

Sabato 13 gennaio 2024

dalle ore 16.00

Carla Scagliosi e Tommaso Mozzati presenteranno le significative novità emerse dagli studi, quali la ricostruzione della storia di alcuni disegni di Giorgio Morandi conservati da Penna e la vicenda di un taccuino di poesie autografe, regalato ad Anita Festa, figlia di Tano, per l’amicizia che lo legava al pittore.

Al termine si svolgerà un reading di poesia, con le voci di quattro autori contemporanei – Roberto Deidier, Annelisa Alleva, Giorgio Ghiotti e Marco Vitale – che si alterneranno nella lettura di componimenti propri e di versi di Penna.

La partecipazione è gratuita, fino a esaurimento posti, e compresa nel biglietto di ingresso al museo.

Domenica 14 gennaio 2024

alle 11.30 e alle 17.00

L’ufficio servizi educativi della Galleria offrirà ai visitatori la possibilità di partecipare a un itinerario guidato all’esposizione.

La partecipazione è gratuita e compresa nel biglietto di ingresso al museo, con prenotazione obbligatoria all’indirizzo email gnu@sistemamuseo.it (massimo 30 partecipanti).